04 lug 2017

HowTo ☼ Capelli Mossi e come curarli in estate!


Per chi non lo sapesse, i capelli mossi - come i miei - sono i più difficili da gestire.

È vero che mantengono bene qualsiasi piega perché sono, solitamente, corposi ed abbastanza doppi; 
è vero che non si ungono tanto perché non eccessivamente grassi e non diventano subito secchi come i ricci stretti, ma, anche 'loro' hanno qualche difettuccio che cercheremo di analizzare - e risolvere! 


Il capello mosso ha bisogno di disciplina, pre e post lavaggio perché, con l'umidità - e non viviamo in Lapponia - tende a diventare crespo, gonfio ed indomabile. 
Inoltre, mentre sulla cute il mosso naturale riesce a restare tale anche per 2/3 giorni - tempo massimo entro cui lavare i capelli, quindi almeno due volte a settimana - sulle punte, invece, si perde perché, solitamente, sono più secche.
Ci sono alcuni accorgimenti che ci consentono di gestire i capelli mossi senza doverli lavare il giorno dopo, soprattutto in estate - periodo in cui i lavaggi, ovviamente, sono più frequenti.

Voglio indicarvi metodo e prodotti che utilizzo per curare, asciugare e mantenere il mosso naturale dei miei capelli. 

Per prima cosa, almeno in estate, cerco di evitare piastre & Co. - il sole già li rende più secchi ed aggiungere altro calore può solo peggiorare la situazione. 
In estate cerco di asciugarli all'aria, quando possibile - naturali sono anche più belli - altrimenti utilizzo il phon a velocità ridotta ed il diffusore - essenziale in quanto evita che il mosso si disperda e resti solo una chioma estremamente gonfia ed informe. 




Prima dello shampoo, passo su tutta la lunghezza - il residuo anche sulla cute - un pochino di Olio di Argan o di Olio di Mandorle
Li utilizzo come impacco nutriente ed i capelli mi ringraziano tanto perché sono più morbidi e setosi. 
Non utilizzo mai gli olii in spiaggia, piuttosto spruzzo un prodotto che contenga un alto SpF e che funga da filtro per evitare che il sole li rovini troppo o ne modifichi il colore. 
Non prediligo un prodotto in particolare ma scelgo quello che più mi ispira anche come profumazione. 

Quando torno dal mare lavo sempre i capelli, anche se la piega è bellissima. 
Non riesco a tenere i capelli pieni di sale e poi la salsedine li secca terribilmente





Come shampoo, balsamo e maschera, trovo che i prodotti da banco siano eccezionali - non tutti - e compro solitamente quelli della Garnier
Hanno un inci accettabile e lasciano i capelli puliti fino allo shampoo successivo. 
Ne provo tanti, adesso sto utilizzando quelli alla Vaniglia e Papaya, perfetti per districare i capelli lunghi e sono profumatissimi. 




Come sappiamo, per riuscire ad ottenere un effetto mosso naturale, è importante anche trovare un prodotto per lo styling che sia indicato per il nostro tipo di capello. 
Ho provato gel, spume, creme varie e sono arrivata alla conclusione che non esiste un prodotto perfetto ma solo quello che riesce a gestire 'gli indomabili' e che non sia eccessivamente pesante. 
Questa spuma, leggera e profumata, è di Franck Provost, non sporca i capelli prima del tempo e mantiene il mosso naturale ben definito - come sarà evidente anche dalla foto! 
Inoltre, un altro prodotto che amo e che non riesco sempre a trovare, è il Gel Riccio Scolpito di Diego dalla Palma. Sebbene sia un gel, i capelli, soprattutto se asciugati all'aria, non sono mai duri o secchi!




Non dimentichiamo, però, il ruolo essenziale dei 'Tool'. 
Pettini, elastici, spazzole. 

Mai pettinare i capelli mossi dopo lo styling altrimenti perdiamo tutto il lavoro svolto. 
I capelli mossi dovranno essere districati sempre durante il lavaggio, quando applichiamo la maschera oppure il balsamo, oppure prima di utilizzare la spuma. 
Il pettine dovrà essere sempre di legno, elimina l'elettricità dai capelli e ne ridimensiona il volume, a volte eccessivo.
Ho acquistato, poi, questa spazzola districante alla Lidl - non ho mai nodi ma sono troppo curiosa nel testare le novità! 
Nonostante non sia di legno, è pratica, non elettrizza le lunghezze e non spezza i capelli. 
Idem per gli elastici - in estate sono la salvezza per chi ha i capelli lunghi! 
Morbidi, preferibilmente di cotone e mai troppo stretti - così da non rendere 'liscia' la parte attaccata alla nuca. 

Ecco, questa è la mia routine. 
Pochi step e capelli sempre morbidi ed ondulati. 

La vostra? 
Magari lasciatemi qualche consiglio così da poter provare nuovi prodotti o nuovi metodi d'asciugatura! 


See You, Ale...


Nessun commento:

Posta un commento