02 feb 2015

#MAKE UP TIPS • Guida ad un PERFETTO SMOKEY EYE •

Tra i make up look, oserei definire, intramontabili c'è, senza dubbio, il 'temibile' SMOKEY EYE!
Ma perché ci preoccupa tanto realizzare questo trucco? 
Studiamo assieme i vari passaggi per realizzare uno Smokey Perfetto ed evitare eccessivi fall out di prodotto. 
Per prima cosa, perché si chiama così?
Letteralmente tradotto, "smokey eyes" vuol dire "occhi fumanti": è questo, infatti, l'obiettivo da raggiungere, ovvero rendere i nostri occhi carichi di colore, di sfumature, di magnetismo - eh si, è un look perfetto per addolcire lo sguardo e renderlo più femminile.

Gli occhi sembrano quasi 'avvolti da una nube di fumo', non definiti. Il colore non modifica il tipo di makeup: può essere uno smokey da giorno, con colori più leggeri come il taupe, il marrone chiaro, il caramel; da sera, con gli intramontabili nero, grigio e dark brown o, per le più audaci, blu, viola, verde, borgogna.
Il procedimento non cambia e l'effetto, anche se realizzato con colori diversi e più o meno chiari, è lo stesso: uno sguardo sensuale e carico di fascino. 

Qual è il trucco per realizzare questo look così femminile in pochissimi passaggi? 
Per prima cosa non ci si deve preoccupare della perfezione del risultato. 
Lo smokey è un look 'non definito', libero, sembra quasi un trucco sciolto a fine giornata. 
Non preoccupatevi voi che siete alle prime armi, è molto più semplice di quanto si immagini! Qualsiasi colore scegliate, gli step sono sempre gli stessi: concentrazione del colore lungo la rima infracigliare sia superiore che inferiore ed un pó oltre - l'ombretto dovrà essere picchiettato e non tirato, sfumatura del colore più scuro verso la palpebra fissa - giusto per creare una gradazione di colore senza stacchi - ombretto chiaro sotto l'arco sopraccigliare - mai nell'angolo interno dell'occhio altrimenti l'effetto 'fumo' svanisce - matita nera - o comunque scura - all'interno dell'occhio. Mascara. 
Per molte persone questa spiegazione sarà scontata, ovvia ma, vi assicuro, non è così. 
Ci sono tantissime immagini di makeup look definiti smokey che NON SONO AFFATTO TALI. Come questa, ad esempio. 
Sono trucchi splendidi, ben realizzati, precisi e definiti. 
Quindi lontani dal concetto di cui sopra. 
Ma, soprattutto, sono trucchi correttivi di un particolare tipo di occhio, cadente e molto vicino al naso, sicuramente non uno smokey. 
Sono del parere che ciascuna donna debba sentirsi a proprio agio truccandosi, vestendosi e pettinandosi come preferisce ma esistono alcune regole, quelle della correzione, che servono a migliorare il nostro aspetto ed esaltare i punti di forza. 
Lo smokey non è un look adatto a tutte: non è indicato per chi ha occhi particolarmente piccoli - i colori scuri, otticamente, riducono ulteriormente - oppure molto vicini al naso - l'assenza di un ombretto chiaro nell'angolo interno dell'occhio che, naturalmente crea spazio, tende ad avvicinarli ancora di più, oppure molto infossati - si accentua questo difetto. 
Al contrario, è un makeup perfetto per chi ha occhi regolari, grandi, molto grandi, sporgenti, molto distanti dal naso. 
I pennelli da utilizzare? 
Almeno due: uno piatto a lingua di gatto per applicare l'ombretto sulla palpebra mobile e nella rima infracigliare inferiore - sfumando la matita - l'altro da blending, per sfumare l'ombretto più scuro verso l'arco sopraccigliare e fonderlo con quello più chiaro. 
Come evitare fall out di prodotto?
In due modi. 
1 Realizzare il trucco occhi dopo la base ed applicare, nella zona perioculare, uno strato abbondante di cipria. Spolverare tutto con un pennello a ventaglio a fine lavoro. 
2 Questa è la tecnica che utilizzo su di me, sulle spose, sulle modelle, sulle amiche e su chiunque mi 'capiti a tiro'! Realizzare la base viso dopo il trucco occhi. Sembra una cosa strana, fuori dalle regole ma vi assicuro che funziona e che si perde molto meno tempo anche nel ripulire tutto. Ho impiegato mesi per abituarmi a lavorare 'a contrario' ma adesso non tornerei mai più indietro, è tutto molto più semplice e pulito! 
Dopo questi piccoli accorgimenti, siamo più sicure di saper realizzare un perfetto smokey eyes? Credo proprio di si - soprattutto perché è tutto eccetto che un 'trucco perfetto'! 

See You, Ale...

4 commenti:

  1. Il non mettere il colore chiaro nell'angolo interno non lo sapevo... riproverò senza anche se temo che per i miei occhi lo smokey credo che non sia molto indicato... baci Amica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bambola, se ti piace te ne freghi, come faccio io!!! Bacioni amica! <3

      Elimina